Catania è una città che amo fin da piccola. Ne ho un dolcissimo ricordo in quanto la prima volta è stata in occasione di una gita di classe con la scuola. Da quel momento il richiamo verso questa città è sempre rimasto forte e ci sono tornata diverse altre volte per le mie vacanze al mare.

In estate la scelta di spiagge di Catania è davvero molto varia. La costa catanese è infatti un susseguirsi di bellissime spiagge dorate e rocce scure di origine vulcanica. A dominare il paesaggio, sullo sfondo, si erge l’imponente vulcano Etna.

Queste secondo me sono le 5 più belle spiagge di Catania:

Spiaggia San Marco di Calatabiano:

Spiagge Catania

In cima alla mia top 5 delle spiagge di Catania, c’è senz’altro lei. Mi piace perché è una spiaggia ancora incontaminata e che sembra quasi esclusa dall’intervento dell’uomo. Circondata da alberi di eucalipto e acacia, è una spiaggia di sabbia e ciottoli molto lunga, situata alla foce di due fiumi. Arrivare non è semplicissimo ma trovarsi di fronte un’acqua così pulita e una spiaggia così pacifica vale senz’altro il tragitto per raggiungerla.

Spiaggia di Aci Trezza:

Spiaggia Aci Trezza Catania

Questa spiaggia è particolare perché è circondata da 8  faraglioni, che al largo delle sue acque, sembrano quasi volerla proteggere. Il mare è molto pulito e queste grosse rocce le conferiscono un fascino particolare. Se siete amanti delle immersioni questa è la spiaggia che fa per voi. Addentrandovi nei fondali della zona scoprirete tutti i tesori che la riserva marina vi offrirà.

Spiaggia la Playa di Catania:

Spiaggia Playa di Catania

Forse la più conosciuta tra le spiagge di Catania e anche la più attrezzata, tra stabilimenti balneari, bar e locali. Adatta a chi quando è al mare vuole la comodità: un soffice lettino su cui distendersi e un buon cocktail sorseggiato davanti al mare. Di notte poi i locali notturni prendono vita con serate e feste sulla spiaggia. La bellezza della Playa di Catania però secondo me sta nella vista che regala. Guardare il maestoso Etna mentre si è stesi a prendere il sole è un’esperienza che vi capiterà solo in Sicilia.

Spiaggia Foce Simeto:

Spiagge Catania

Se siete alla ricerca di pace e relax a stretto contatto con la natura, questa spiaggia non vi deluderà. Si trova infatti in una Riserva Naturale alla foce del fiume Simeto. Qui, oltre a una lunga distesa di sabbia bianca, troverete una natura verdeggiante e selvaggia e stormi di uccelli selvatici che vi faranno sentire pienamente immersi nella natura.

Spiaggia Praiola di Giarre:

Spiagge Catania

A differenza della precedente spiaggia, qui noterete immediatamente l’origine vulcanica dal variare del colore dei ciottoli, che diventano sempre più scuri. La spiaggia offre uno scenario unico e rilassante: circondata da coste di tufo, coltivazioni e torrenti, con un’acqua limpida e cristallina. La spiaggia è ben servita e molto facile da raggiungere.

Come arrivare a Catania:

Arrivare in Sicilia è più facile che mai. Ci sono diversi voli per raggiungere Catania, ma il modo più suggestivo per chi come me ama il mare è quello di viaggiare in traghetto. Scegliendo di viaggiare con i Traghetti Sicilia potrete arrivare a Catania risposati e viaggiando in comodità. Per me l’emozione del viaggio inizia nel momento stesso in cui ci si imbarca e ho sempre vissuto i viaggi in traghetto con l’entusiasmo di una bambina che non vede l’ora di salire a bordo. Per voi che amate viaggiare da soli inoltre, il traghetto è anche un buon modo per fare nuove amicizie e conoscere le storie di altre persone appassionate di viaggi.