Dove dormire a Mauritius, quando andare nella bellissima isola e cosa fare in vacanza, ecco alcuni consigli per vivere al meglio questo paradiso terrestre. #MYMAURITIUS

Vacanze a Mauritius

Informazioni utili prima della partenza

Fuso orario: + 3 ore rispetto all’Italia, +2 quando in Italia c’è l’ora legale

Moneta: rupia mauriziana (MUR), a novembre 2019 1 euro vale circa 40 rupie

Lingue parlate: francesce, inglese e creolo

Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria.
Vaccino per la FEBBRE GIALLA, solo se avete soggiornato o transitato per più di 12 ore in un paese a rischio di questa malattia.

Assicurazione di viaggio: Si consiglia di stipulare un’assicurazione di viaggio con una buona copertura sanitaria, dato che le spese mediche sono a pagamento per i non residenti. Io vi consiglio la polizza viaggi di Heymondo, che potrete comprare con sconto del 10%.

Come muoversi a Mauritius: noleggio auto, taxi o rete di autobus locali

Si chiama Mauritius al singolare, non “Le Mauritius”! Non tutti lo sanno ma Mauritius è un’isola singola che insieme all’isola di Reunion e altri isolotti, fa parte dell’arcipelago delle Mascarene.

Come arrivare a Mauritius

Per arrivare a Mauritius dall’Italia non ci sono voli diretti ma dovrete prendere un volo con scalo.

Una buona opzione è quella di prendere un volo per Parigi, Ginevra o Londra e da lì un volo diretto della compagnia Air Mauritius che vi porterà in circa 11 ore all’aeroporto di Mauritius, che si trova sul versante sud-est dell’isola.

In alternativa ci sono voli di compagnie come Emirates, con scalo a Dubai, oppure Turkish airlines con scalo a Istanbul, Air France, British Airways, Air India e Meridiana che effettuano voli con scalo per Mauritius Island.

come arrivare a Mauritius

Come spostarsi dall’aeroporto di Mauritius

Una volta atterrati a Mauritus, avrete diverse scelte per spostarvi sull’isola, a seconda di dove avrete scelto di dormire a Mauritius.

Certamente, per essere più indipendenti e se avete tanti bagagli, la soluzione ideale è quellla di noleggiare un’auto.

In alternativa potete prenotare un taxi direttamente al banco informazioni dell’aeroporto ma vi conviene sempre concordare il prezzo prima di partire.

Per una tratta di circa 45 minuti, non dovreste pagare più di 1500 MUR.

Infine, se viaggiate low cost e avete piccole valigie, potete pensare di prendere un bus dall’aeroporto a Port Louis e da lì poi spostarvi con altri autobus verso la vostra destinazione.

Dove dormire a Mauritius

Per dormire a Mauritius ci sono tantissime soluzioni, un po’ per tutte le tasche, da semplici guest house e appartamenti a resort 5 stelle da mille e una notte.

Non a caso, Mauritius è anche una di quelle località particolarmente amate per i viaggi di nozze, in cui di solito ci si concede qualche lusso in più.

In realtà, se continuate a leggere, scoprirete che Mauritius è una meta adatta a tutti e che offre una vasta scelta di attività e tour da fare, anche per chi non ama stare solamente in spiaggia a prendere il sole.

Durante la mia vacanza a Mauritius, io ho avuto la fortuna di alloggiare in 2 resort sulla spiaggia della catena Beachcomber, veramente da sogno.

Resort Dinarobin Beachcomber

Si trova a sud di Mauritius, nella bellissima penisola di Le Morne.

Le Morne Mauritius

La posizione è particolarmente scenografica perchè alle sue spalle c’è una montagna, proprio a ridosso della lunga spiaggia bianca sulla quale affaccia il resort.

Dinarobin Beachcomber

Gli alloggi sono delle eleganti suite immerse in una superficie vastissima di giardini, all’interno della quale ci sono piscine, campi da golf, campi da tennis, palestra, mini club per i bambini e ben 4 ristoranti, sia per il pranzo che per la cena.

La sera, al piano bar, ci sono diversi spettacoli di danza e musica.

spettacoli mauritius

Questo resort è la soluzione per chi cerca tranquillità ma allo stesso tempo attività sportive da fare e contatto con la natura.

Gli spazi sono molto ampi quindi qui troverete il giusto livello di privacy.

Resort Trou aux Biches Beachcomber

Il resort Trou aux Biches si trova invece nella parte nord dell’isola, a circa un’ora di auto dall’aeroporto di Mauritius, di fronte ad una delle spiagge più belle dell’isola.

A poca distanza dal resort c’è Grand Baie, dove troverete tanti negozi, ristoranti e bar, quindi questo resort fa per voi se cercate anche qualcosa da fare la sera a Mauritius.

trou aux biches beachcomber

I ristoranti sono delle eccellenze della cucina internazionale e locale e ce ne sono 6 in tutto il resort.

A richiesta, poterete anche fare una cena direttamente sulla spiaggia, magari per un’occasione speciale.

Al piano bar ogni sera c’è uno spettacolo diverso, io ho assistito alla tradizionale e colorata sega dance, la danza tipica di Mauritius.

La mia suite al resort Trou aux Biches era da sogno: avevo la piscina privata vista mare!

dove dormire a Mauritius

La mia piscina privata vista mare a Mauritius

La camera era enorme, e così il bagno con due ambienti separati per vasca e doccia + una doccia esterna collegata al bagno.

Per cercare altre proposte per dormire a Mauritius, date un occhio alle offerte sulla mappa qui sotto:

Booking.com

Cosa fare a Mauritius

Cosa fare a Mauritius? Beh, diciamo che c’è l’imbarazzo della scelta.

Vi ho già parlato dei 5 motivi per cui dovreste assolutamente scegliere una vacanza a Mauritius e se li avete letti, siete probabilmente già convinti a partire.

Spiagge

A Mauritius troverete un po’ di tutto, dalle spiagge meravigliose come la famosa Flic en Flac a quella di Grand Baie, piena di ristoranti, negozi, servizi e un bel mercatino.

vacanze a Mauritius

Bellissima anche la Penisola di le Morne, patrimonio Unesco.

Immersioni

A Mauritius potrete vivere il mare semplicemente standovene in spiaggia oppure esplorarlo dal profondo con snorkeling e immersioni o addirittura con sottomarino e acqua scooter come ho fatto io con Blue Safari Mauritius.

Se siete sub esperti, sappiate che “La Cattedrale” è uno dei fondali più interessanti e amati dai sub di tutto il mondo.

Parchi naturali

A livello naturalistico, le cose da fare a Mauritius sono tante: non perdete le terre dei 7 colori di Chamarel, dune di lava che grazie al sole si colorano con sfumature eccezionali e le cascate di Tamarin che danno vita ad una bella piscina naturale.

Visitate anche il Frederica Natural Park con un safari in jeep e fermatevi per un pic nic in mezzo alla natura o il Black River Gorges National Park, dove ammirare la foresta incontaminata.

Port Louis

Infine, per immergervi nella vita della gente del posto e nei suoi colori, visitate la capitale Port Louis, fate un giro al mercato centrale e a Chinatown.

Port Louis Chinatown

Grand Bassin

Di grande interesse è il anche Grand Bassin, il più grande luogo di preghiera indù al di fuori dall’India, una bella spianata con un grande Buddha che raccoglie migliaia di fedeli.

I tour da Mauritius

Quando andare a Mauritius

Il periodo migliore per una vacanza a Mauritius va da fine maggio a fine novembre, quando il clima è più secco e meno afoso.

Certo, dato che siamo in un paese tropicale, potrebbero esserci anche ogni tanto delle piogge, ma solitamente passano in poco tempo.

In ogni caso, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, dato che Mauritius si trova nell’emisfero sud.

In genere le temperature a Mauritius non hanno grandi variazioni e vanno da un minimo di 20 gradi nel mese di Agosto a 26 gradi nel mese di Febbraio.

Per maggiori informazioni su cosa fare a Mauritius, consultate il sito ufficiale dell’Ente del Turismo di Mauritius: https://mymauritius.travel


Se vi è piaciuto questo articolo, forse potrebbero interessarvi anche:

Articolo scritto in collaborazione con Iambassador e Mauritius Travel.