Se ti piace questo articolo condividilo con i tuoi amici:

Quali sono le migliori app da scaricare per un viaggio in Cina? In questo articolo vi consiglio le 11 app fondamentali per viaggiare in Cina. Vi consiglio di scaricarle prima di partire: vedrete, vi saranno indispensabili! Ah, inoltre sono tutte gratuite!

Diana Bancale, autrice del blog

Giornalista e travel blogger dal 2014. Napoletana di nascita ma attualmente alle Canarie.
Viaggio tanto, spesso sola, amo il mare, i sorrisi, gli animali e la pizza. Ho lasciato il lavoro per viaggiare e da allora il mio lavoro è viaggiare e creare contenuti di viaggio sul mio blog e sui social media.

Cosa importantissima da sapere prima di un viaggio in Cina

Una cosa che mi è stata subito chiara durante il mio viaggio in Cina di 15 giorni è che senza wi-fi e telefono tutto è infinitamente più complicato, se non quasi impossibile. La maggior parte dei pagamenti infatti avviene tramite app (WeChat e Alipay), le carte internazionali non sono accettate e i contanti si usano pochissimo.

app fondamentali per un viaggio in Cina

L’importanza delle applicazioni in Cina

Inoltre, per prenotare biglietti di musei ed attrazioni, ancora una volta, bisogna passare attraverso le app (generalmente WeChat). Dato che il telefono è fondamentale, ci sono in tutte le città, anche le più sperdute, migliaia di distributori dove noleggiare un power bank. Anche qui, ancora una volta, serve un’app per poter procedere al noleggio.

distributori power bank in Cina

Addirittura in un bagno pubblico di un museo vicino Guilin per poter prendere la carta igienica, mi è capitato di dover scannerizzare un QR code tramite WeChat.

Quindi, mi raccomando, telefoni carichi, power-bank e connessione wi-fi d’obbligo. Detto questo, scaricate queste 11 app fondamentali e mi ringrazierete al ritorno…

WeChat

WeChat è la regina delle app cinesi ed è un must per qualsiasi viaggio in Cina.

Come scaricare WeChat?

Si può scaricare gratis ma per attivarla avrete bisogno dell’invito di una persona che ha già quest’app.

Se non conoscete nessuno andate nello store cinese vicino casa e chiedete se per favore ve lo possono mandare 🙂

A cosa serve WeChat?

WeChat in Cina si usa praticamente per tutto. Innanzitutto è il social media cinese per eccellenza (dato che i social ai quali siamo abituati – Whatsapp, Facebook, Instagram – in Cina sono bloccati). Permette quindi di pubblicate stati, inviare messaggi e fare chiamate e videochiamate.

app utili Cina WeChat

Pagare con WeChat in Cina

Poi, seconda funzione fondamentale, serve per pagare e ricevere pagamenti tramite un QR code. Quando siete alla cassa di un negozio, di solito ci sono due opzioni: scannerizzare un QR code tramite lo scan dell’app sul vostro telefono, oppure mostrare il vostro QR code dall’app e il venditore lo scannerizzerà.

Per me, che in Europa pago solo con carta, sembrava all’inizio una cosa laboriosa ma in realtà è comodissima e veloce.

Prenotare biglietti e attrazioni con WeChat

All’interno dell’app di WeChat c’è un’area dedicata ai “mini programmi” dove scaricare queste app che vi permetteranno di prenotare visite e comprare biglietti. Spesso infatti questi ultimi non sono disponibili su nessun sito per i cittadini non cinesi e per comprare gli ingressi serve l’app.

Io per esempio ho usato il mini programma di WeChat per comprare i biglietti della Città Proibita, e degli Universal Studios di Pechino.

Nota dolente: La maggior parte di questi mini programmi sono in cinese, quindi per procedere all’acquisto o alla prenotazione dei biglietti ho dovuto screenshottare le pagine e tradurle con il traduttore!

Prenotare taxi, treni e hotels

Tra le altre funzioni che offre WeChat, utili ai viaggiatori che non parlano cinese, ci sono la possibilità di prenotare i taxi (andando nella funzione ride hailing) treni e hotel.

Ci sono tutta una serie poi di altre opzioni ma molte sono in cinese, quindi ve le risparmio.

Alipay

Alipay è un’altra super app fondamentale per viaggiare in Cina.

Cosa si può fare con Alipay

Praticamente ha le stesse funzioni di WeChat ma consiglio comunque di scaricarle entrambe perché a volte a me per esempio una non andava o la carta di disconnetteva, e l’altra sì. Per sicurezza quindi, tenetele tutte e due.

Se devo dire la mia, ho trovato Alipay graficamente più chiara ed intuitiva, più facile da usare per un occidentale che non parla cinese.

Con Alipay potrete pagare e ricevere denaro facilmente. Inoltre, l’app ha il convertitore di valuta e il traduttore integrati.

applicazioni viaggio Cina Alipay

Anche qui potrete prenotare i taxi tramite la mini app Didi (che è come Uber), i treni e gli hotel tramite la mini app di Trip.com.

Praticamente avendo WeChat e Alipay, avete già l’80% delle funzionalità che vi serviranno per viaggiare in Cina.

Didi

Didi è un’app fondamentale da avere quando viaggiate in Cina. Serve infatti per prenotare i taxi, con lo stesso meccanismo di Uber. Dovrete quindi aprire l’app (su Alpay, WeChat o scaricandola) e inserire indirizzo di partenza e di arrivo.

L’app troverà il vostro driver e saprete subito quanto pagherete (il pagamento avviene direttamente tramite la carta di credito che avrete collegato).

Una bella notizia è che i taxi in Cina sono veramente economici. Per una tratta di circa 1 ora e mezza da Yangshuo a Guilin per esempio, ho speso solo 23 euro.

Per brevi tratte, pagherete tra gli 1 e 5 euro.

Trip.com

Durante la fase di organizzazione del vostro viaggio in Cina, vi consiglio di usare il sito o l’app di Trip.com invece dei soliti siti che usiamo in Occidente.

Vedrete infatti che i prezzi dei voli interni ma anche dei treni e degli hotel, sono parecchio più convenienti rispetto ad altri comparatori di offerte.

come prenotare treni Cina

Inoltre, anche per comprare biglietti per attrazioni oppure ingressi per tour ed escursioni, Trip.com ha una valida offerta.

Anche Trip.com ha una sua app ma è anche già integrato in WeChat ed Alpay.

Metro China Subway

Prendere la metro nelle città cinesi senza sapere il cinese, può essere abbastanza una sfida. Nonostante i segnali siano chiari, sono comunque in cinese e per alcune linee metro, come quella di Pechino che è sterminata, perdersi è un attimo.

Vi consiglio quindi di scaricare questa app che mappa le linee metro delle principali città cinesi. Vi basterà quindi poi inserire la metro di partenza e quella di arrivo per avere il percorso.

app metro Cina

Il nome della fermata è in cinese e non sapete come scriverlo? Fate copia incolla o fate uno screenshot e usate il traduttore. Questa dinamica per me è diventata prassi durante il viaggio in Cina.

Ti serve l’assicurazione viaggio per le tue prossime vacanze?

Scegli la polizza viaggio Heymondo e parti senza pensieri!

Quali mappe utilizzare in Cina? (Apple Maps, Amap.com, Baidu Maps)

Per me che durante ogni viaggio uso Google Maps, arrivare in Cina dove Google non funziona è stato un po’ traumatico. Per fortuna però mi ero già preparata prima della partenza.

Dimenticate infatti di potervi spostare chiedendo indicazioni ai passanti perché l’inglese in Cina è parlato da pochi, perfino nelle grandi città come Shanghai e Pechino. Mi è capitato perfino in aeroporto di chiedere indicazioni alla polizia che mi ha però solo risposto: “No English”. Ergo, dovete arrangiarvi da soli.

Per le mappe, se avete un IPhone siete a cavallo perché Apple Maps funziona molto bene. In alternativa, con Android, potete usare Baidu Maps o Amap.com.

Heymondo

Ve lo consiglio per tutti i viaggi ma per la Cina, ancora di più. Comprate una buona assicurazione viaggio prima di partire! Heymondo, che io uso ormai da anni, parla la nostra lingua, l’italiano. E questo è bellissimo da sapere in un momento di difficoltà, se per esempio abbiamo un incidente oppure ci perdono la valigia. Immaginate spiegarlo quando non si parla la stessa lingua in un paese come la Cina.

assicurazione viaggio annuale Heymondo

Contattare l’assistenza clienti con l’app di Heymondo

Con l’app di Heymondo invece se succede un qualsiasi imprevisto potrete chiamate tramite traffico dati (quindi senza spendere un soldo) l’assistenza clienti e segnalare il sinistro.

Se avete un problema medico, stessa cosa: contattate l’assistenza tramite app gratuita e vi segnaleranno il centro sanitario più vicino. Cosa buona: non dovrete anticipare alcuna spesa, Heymondo paga per voi!

Per formulare un preventivo per l’assicurazione viaggio per la Cina, usate questo link. Grazie al mio codice sconto avrete il 10% di sconto sul prezzo totale!

Traduttore

Il traduttore in Cina è un’altra di quelle app non solo utili ma fondamentali. Io sono abituata ad usare Google Translate ma per il solito discorso che Google non funziona, vi consiglio di usare altre opzioni (almeno che non abbiate un VPN).

Io mi sono trovata molto bene con Microsoft Translate, che ha anche una funzione vocale, quindi potrete parlare al microfono, nella vostra lingua, e la app tradurrà in cinese sempre parlando.

app Cina utili traduttore

Mi sono resa conto infatti che facendo leggere la traduzione non tutti capivano subito, mentre ascoltando la voce in cinese era più immediato comprendersi. Specialmente nei ristoranti, mi è stato utile per ordinare piatti o fare presente eventuali allergie alimentari (che ho modestamente in grande quantità).

Ti serve l’assicurazione viaggio per le tue prossime vacanze?

Scegli la polizza viaggio Heymondo e parti senza pensieri!

Convertitore di valuta

Anche questa funzione è già integrata in WeChat e Alpay ma io mi trovo molto bene da anni con l’app Currency che converte valute di tutto il mondo e mi aiuta a capire quanto sto spendendo. Non essendo infatti propriamente un genio dei calcoli sarei altrimenti allo sbando!

VPN

Come dicevo sopra, Google e diversi social media sono bloccati in Cina. Per poterli utilizzare quindi, avrete bisogno di un VPN (rete virtuale privata). Ci sono diverse app, gratuite e a pagamento, che offrono questo servizio.

Sostanzialmente si tratta di incanalare il traffico dati verso un server esterno rispetto alla Cina. Vi basterà quindi aprire l’app, selezionare un paese e connettervi. In questo modo potrete usare tutte le app del telefono come se non siate in Cina. Io ho usato VPN Super Unlimited. È gratis e funziona abbastanza bene, anche se a volte va riconnesso. Nella funzione premium, a pagamento, la connessione è più stabile.

E-sim con traffico dati e VPN

Se mentre siete in hotel o luoghi pubblici (anche nei mezzi pubblici spesso) avrete spesso il wi-fi gratuito a disposizione e quindi con un VPN potrete navigare serenamente, quando siete in giro vi servirà necessariamente il traffico dati.

Una soluzione che ho trovato estremamente comoda è stata comprare una e-sim con VPN incluso prima di partire (ho scelto quella da 10GB per 30 giorni). La e-sim si installa direttamente sul telefono nella sezione apposita e va attivata una volta entrati nel paese.

e-sim traffico dati per la Cina

Installarla è stata abbastanza facile (lo ho fatto all’aeroporto di Shanghai appena arrivata). Ho avuto qualche secondo di panico perché sembrava non funzionare ma è bastato il buon vecchio metodo di spegnere e riaccendere ed ha funzionato a meraviglia 🙂

COMPRA QUI LA E-SIM CON VPN PER LA CINA


Che ne dite, vi è stato utile questo articolo? Se conoscete altre app utili per la Cina, scrivetemelo nei commenti. Per leggere questo articolo in un secondo momento o averlo sempre a portata di mano, salvalo su Pinterest!

applicazioni utili viaggio Cina

 

Per ricevere i miei consigli di viaggio, restare aggiornati sulle novità e i prossimi viaggi di gruppo e avere sconti e promozioni, iscrivetevi alla mia newsletter 🙂


Tranquilli, non vi intaserò la casella e-mail, vi arriverà una email ogni 1/2 mesi!


Accetto la Privacy Policy

 

Alcuni dei link presenti in questo sito web sono link di affiliazione. Questo significa che se clicchi sul link e acquisti il prodotto, io riceverò una piccola commissione di affiliazione. Indipendentemente da ciò, è mia intenzione raccomandare solo prodotti o servizi che uso regolarmente e che ritengo aggiungano valore ai miei lettori.