Swissed è la nuova iniziativa della compagnia SWISS per mostrare cosa significhi il “made in Switzerland” nelle diverse parti del mondo. In Italia quest’idea è stata rappresentata in maniera molto particolare…


Cosa vi viene in mente quando pensate alla Svizzera?

Io penso alle assolate e silenziose montagne d’estate. Ai laghi, alla quiete e al relax. Ma mi viene in mente subito anche la cioccolata ed essendone una grande amante, anche il formaggio, una delle mie passioni.

Sono sicura che ognuno assocerà la sua idea di Svizzera a qualche altro piccolo dettaglio. E in fondo, i piccoli dettagli sono proprio quelli che fanno la differenza.

Ognuno ha la sua idea di “svizzeritudine”. E quest’anno la compagnia area Swiss, ha pensato ad un’iniziativa che giochi proprio sull’importanza dei dettagli, che sono quelli su cui punta per distinguersi.

La campagna Swissed in Italia

L’obiettivo della campagna Swissed è quello di fare conoscere nelle varie città europee, le caratteristiche tipiche svizzere. Il tutto, con una buona dose di simpatia e ironia.

Elogio della Swiss alle mamme d’Italia

E così, la Swiss ha deciso di portare un po’ di “svizzeritudine” in diversi paesi, tra cui l’Italia. E da noi, lo ha fatto esaltando uno dei caratteri che ci contraddistingue anche all’estero: l’amore per le nostre mamme.

Siamo noti in tutto il mondo per essere molto legati, a qualsiasi età, alla nostra mamma.

Pensate che io ancora la chiamo dopo ogni esame del sangue (ho una gran paura degli aghi) per dirle quanto sia stata coraggiosa a fare il prelievo senza piangere. Eh eh, sì, tutto vero.

E quando mi accompagna lei, dopo mi compra sempre un piccolo regalino come ricompensa. Anche se dovrei essere io forse a farle qualche regalo in più.

Sì, con le mamme restiamo sempre un po’ bambini.

Anche quando siamo grandi, la mamma è sempre un punto di riferimento, e la Swiss ha pensato di fare un regalo ad una mamma e simbolicamente a tutte le madri italiane.

Protagoniste 2 assistenti di cabina Swiss e le loro mamme. Special guest: ovviamente il cioccolato svizzero.

Cosa è successo

Swiss ha voluto dare modo a 2 assistenti di cabina, sempre in giro per il mondo con i suoi voli, di fare una sorpresa speciale alle loro mamme.

Che si sono viste quindi recapitare a casa non solo le figlie, che non vedevano da tempo, ma anche delle statue a grandezza naturale delle loro “bambine”. E fin qui sarebbe anche quasi normale, se non fosse che le statue erano tutte di cioccolato svizzero!

Le statue sono state realizzate da un famoso maître chocolatier italiano, Mirco della Vecchia.

Se volete vedere lo stupore e la commozione di una di queste mamme, date un occhio al video…

E oltre alla statua, se non fosse abbastanza, alla famiglia verrà regalata una confezione da 10 kg di cioccolata, mentre il restante cioccolato sarà devoluto in beneficenza.

Quando si dice l’attenzione per tutti i dettagli. Perché a fare la differenza è proprio questa. E brava Swiss!

Se volete saperne di più visitate il sito della compagnia aerea: http://l12.eu/swissed-1320-au/REA6V83QLFK8XLP4D16O

Buzzoole