Se c’è una cosa fondamentale per il mio lavoro di travel blogger, è quella di avere sempre a portata di mano una fotocamera.

Ovunque vada, sono sempre circondata da spunti e ispirazioni per fare foto. E la seconda cosa alla quale non posso rinunciare è quella di condividere le foto sui social media.

In questo modo, cerco di far in un certo senso viaggiare anche chi è a casa o non ha la fortuna di potersi spostare tanto quanto me. Spesso mi chiedete cosa uso per fare le foto di viaggio che poi pubblico sul blog e sui canali social.

E io vi ho risposto sempre che uso il cellulare. Perché?

Oltre al fatto che ormai i telefoni hanno una qualità molto alta per le foto, trovo comodissimo il fatto di poter caricare gli scatti direttamente sui social in tempo reale.

Ho tutto in un solo apparecchio: fotocamera, programmi di editing e social su cui caricare le foto.Il telefono poi è più maneggevole di una camera, quindi riesco a prenderlo dalla borsa velocemente e immortalare i momenti più belli dei miei viaggi.

Da qualche settimana sto usando il nuovo LG G6, incuriosita dal fatto che è stato nominato smartphone col miglior design al MWC di Barcellona del 2017.

Ora vi racconto un po’ della sua fotocamera e di tutto quello che potete farci.

Il nuovo smartphone LG G6

 

Il display è bello grande, perfetto per chi come me vive con il telefono alla mano e ci fa un po’ tutto. Anche quando devo scrivere degli articoli, preparo le bozze nelle note del cellulare.

E poi trovo che sia molto maneggevole, mentre a volte ci sono quei formati che sembrano fatti apposta per scivolare dalle mani.La Fotocamera di LG G6 e le sue tante funzioni

La parte più interessante per chi come me scatta tantissime foto di viaggio, è la doppia fotocamera gradrangolare, anteriore e posteriore. In questo modo, quando viaggio da sola, posso fare anche i selfie gradrangolari 😊

E le foto che faccio sono già perfette per essere condivise sui social proprio grazie alla square camera che scatta direttamente le foto di aspetto 2:1.

Una volta fatta la foto, hai già accanto il pulsante social per condividerla così come è. Inoltre, dopo aver scattato la foto, con le istantanee si può vedere direttamente l’anteprima sotto alla foto stessa. E questo, chi è abituato a farsi le foto da solo come me, sa quanto sia importante.

Un’altra cosa molto carina che potete fare con LG G6 è quella di girare 4 brevi video da 3 secondi o scattare 4 foto, combinandole poi in un’unica foto o un unico video.

Questa funzione, che si chiama Grid Shot, è molto utile in viaggio, per mostrare diversi aspetti di uno stesso luogo. Allo stesso modo potete combinare due foto in un’unica immagine con Match Shot.

E potete divertirvi a creare delle gif e dei collage con le apposite funzioni.Se poi siete dei fotografi professionisti, potete usare la modalità manuale e salvare le foto in modalità RAW senza compressione.

E infine, LG G6 è resistente anche all’acqua e può andare fino a 1 metro e mezzo di profondità.

Questo vuol dire: foto subacquee!

Se volete maggiori informazioni su LG G6, date un occhio al sito: http://l12.eu/lggsei-1445-au/Y1Z2Q76DXIK8XLP4D16O

#togetherwithg6 #grandangoliamo

Buzzoole