Mancano pochi giorni alla partenza e sto iniziando a preparare la valigia per le Maldive.

Come decidere cosa portare? Con un po’ di buon senso e leggendo guide di viaggi, blog e consigli di chi ci è già stato.


Con una felicità difficile da spiegare a parole, nello scorso articolo vi ho raccontato del mio prossimo viaggio da sola alle Maldive. Prenotato d’impulso, come un sogno che si realizza all’improvviso.

Da quel giorno ad oggi ho già cambiato idea almeno una decina di volte su itinerario, hotel e spostamenti. Un classico per me, sono un’indecisa recidiva. Per fortuna che gli hotel prenotati su Booking avevano l’opzione “cancellazione gratuita”.

Inoltre, pochi giorni fa, mi è arrivata conferma di una probabile sorpresa, una collaborazione molto interessante che potrebbe andare in porto.

Per scaramanzia però ve la racconterò solamente quando sarò sul posto 😊

Oggi vi parlo invece di quello che porterò in valigia per le Maldive.


Cosa portare in valigia per le Maldive

1 Libri (almeno 3)

2 Computer per scrivere articoli

3 Macchina fotografica e GoPro per foto subacquee

4 Crema solare per evitare ustioni

5 Spray antizanzare

6 Adattatore per la corrente elettrica

7 Scialle per coprire le spalle (in un paese musulmano, è buona norma girare con le spalle coperte)

8 Costumi da bagno (conoscendomi ne porterò 10 per 7 giorni)

9 Unicorno gonfiabile (mi spiace, ma a casa non lo lascio 😊)

10 Ciabatte e sandali bassi

11 Gonne lunghe o ad altezza ginocchio (per girare sull’isola/isole)

12 Maschera e boccaglio per snorkeling

13 Medicinali per l’allergia (sapete che sono allergica a tantissimi cibi?)

14 Carta di credito abilitata per l’estero (io di solito la uso per prelevare contanti in modo da evitare di dover cambiare gli euro). Meglio portarne almeno 2 in modo da evitare problemi, come già mi è successo in passato

15 Ovviamente non dimenticate il PASSAPORTO


Vi consiglio inoltre di portare nel bagaglio a mano un costume, biancheria e quello che vi sarà necessario nel caso in cui il bagaglio venisse smarrito. Non ve lo auguro, ovviamente, ma è un’eventualità che può succedere quando si viaggia…

Infine, fondamentale per me, soprattutto quando viaggio in paesi così lontani e che non conosco, stipulare un’assicurazione di viaggio che mi copra in caso di imprevisti, incidenti o problemi di salute.

Io utilizzo da quasi due anni la polizza viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance e mi sono sempre trovata molto bene.

Mi raccomando, per saperne di più del mio viaggio da sola alle Maldive, seguitemi anche su Instagram, Facebook e Twitter.