I posti più belli da vedere in Thailandia in inverno per chi cerca il caldo durante i mesi più freddi o vuole passare Natale e Capodanno al mare.


La Thailandia è un paese molto amato da noi italiani e visitato in tutte le stagioni. Per capire però quando andare in Thailandia, è importante valutare le diverse zone del paese, i paesaggi e i relativi climi.

Se amate le vacanze al mare e le isole tropicali, vi consiglio di leggere quali sono le isole più belle della Thailandia in questo articolo del magazine online di Expedia Explore.

Vacanze in Thailandia in inverno: dove andare

vacanze Thailandia mare


Phuket

Se volete andare in Thailandia in inverno, l’isola più grande del paese è quello che fa per voi, con clima ideale da ottobre a febbraio.

Grazie alle sue dimensioni, Phuket è adatta sia a chi cerca divertimento e vita notturna, sia a chi invece desidera una meta tranquilla con spiagge semi-deserte. Il mare qui è meraviglioso e così le spiagge di Phuket.

Se cercate invece più privacy e natura selvaggia, il consiglio è quello di allontanarvi da Patong e andare invece sulla spiaggia di Mai Khao, nel Parco nazionale di Sirinath, dove potrete vedere, se siete fortunati, le tartarughe marine che fanno il nido qui.

spiagge più belle di Phuket

Phi Phi island

Tra le mete più amate per le vacanze in Thailandia in inverno, ci sono le Phi Phi Island, arcipelago di 6 isole e piccoli isolotti, tra i quali solo Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh sono abitate.

Qui troverete un’incredibile acqua color verde smeraldo, sabbia bianchissima e una ricca barriera corallina.

Siamo in Thailandia meridionale, a sud di Krabi ed est di Phuket.

La fama di queste isole è cresciuta a dismisura con il film di Leonardo di Caprio “The Beach” del 1999 e per questo sono state necessarie delle misure per proteggere le bellissime spiagge, inflazionate dal turismo di massa.

Oggi Koh Phi Phi Leh è un parco marino nazionale, dove si affacciano le meravigliose spiagge di Maya Beach e Lagoon Bay. Se volete passare il Capodanno al mare in Thailandia in un contesto da sogno, le Phi Phi island saranno il luogo ideale.

Phi Phi Island Thailandia

Krabi

Krabi è una località da cartolina che deve la sua fama alle grandi rocce carsiche e faraglioni che emergono dal mare, come sicuramente avrete visto nei cataloghi di viaggio. Mare caldo e trasparente con spiagge molto belle tra cui quella di Ao Nang Beach, la più grande e la più facilmente raggiungibile.

Anche Krabi è una zona molto amata dai turisti in inverno, quindi tenete presente che per Natale o Capodanno in Thailandia potrebbe essere piuttosto affollata. Krabi è una meta ideale per chi ama il mare, gli sport acquatici e le bellezze della natura.

Anche a Krabi c’è una discreta vita notturna, anche se comunque non è vivace come quella di Phuket.

Se cercate maggiore tranquillità, potrete fare delle escursioni in barca da Krabi verso i tanti isolotti vicini a bordo delle tipiche imbarcazioni thailandesi dalla lunga coda. Provate il tour delle Four Islands e visitate la bellissima Phra Nang.

Krabi Thailandia

Koh Lipe

Quest’isola nel Mare delle Andamane è un’altra delle mete molto consigliate per visitare la Thailandia in inverno e per le feste di Natale e Capodanno.

La sua bellezza è sicuramente nella natura fatta di piantagioni di cocco e foresta tropicale.

Inoltre, tra settembre e aprile le tartarughe scelgono l’isola per deporre le uova, quindi potreste assistere all’emozionante momento della loro schiusa.

Sull’isola di Koh Lipe vivono i Chao Ley. Se non avete idea di cosa io stia parlando, si tratta dei nomadi di mare thailandesi dediti alla pesca, di religione animista e con una propria lingua indipendente chiamata “moken”.

Koh Lanta

Tra le isole del mare delle Andamane, Koh Lanta è considerata una delle più affascinanti.

Potete raggiungerla dalle Phi Phi Island, da Phuket o da Krabi e si trova tra un labirinto di isole in mezzo a un mare dai colori impressionanti.

Appena sbarcati, vi troverete davanti il villaggio di pescatori di Baan Saladan, con bancarelle di pollo fritto e piccoli templi nascosti in mezzo alla vegetazione.

Qui potrete dedicarvi allo snorkeling, ad un sano ozio sulla spiaggia ma anche fare delle escursioni di trekking nella natura.

Il periodo migliore per andare a Koh Lanta è in inverno, terminata la stagione dei monsoni ad ottobre, quando il clima è ottimo e soleggiato.

Koh Phangan

Spostandosi dal Mare delle Andamane e andando verso il golfo di Thailandia, c’è invece l’isola di Koh Phangan.

In teoria la stagione migliore per visitare questa zona è la nostra estate, però a mio avviso non bisogna lasciarsi sempre troppo condizionare dal meteo.

Koh Phangan mare

Perché isola di Koh Phangan è speciale? Beh, se volete passare un ultimo dell’anno veramente col botto e fare il Capodanno in Thailandia, qui troverete una festa unica: il Full Moon Party, la festa in spiaggia in occasione delle notti di luna piena.

Io ci sono stata durante il mio viaggio in Thailandia in agosto e devo dire che è una festa folle e divertentissima dove potrete salutare il nuovo anno in mezzo migliaia e migliaia di giovani da tutte le parti del mondo. Allora, pronti a partire?

Quasi quasi, in Thailandia ci torno anche io 😊