11 attrazioni da vedere a Tokyo, la moderna e vivace capitale del Giappone, tra templi e grattacieli, cat cafè e incontri di sumo.

Tokyo cosa vedere


Sono stata a Tokyo per Natale e Capodanno di qualche anno fa, ci sono rimasta per 10 giorni.

Col senno di poi avrei preferito fare un tour del Giappone più completo ma al tempo il mio budget non mi permetteva troppi spostamenti e i treni in Giappone non sono propriamente economici

Quello che posso raccontarvi però sono alcune delle incredibili attrazioni da vedere a Tokyo, una città che stupisce per le sue stranezze e i suoi contrasti e che per me è stata il primo contatto con l’Oriente.

Se ancora non lo avete fatto, leggete delle cose più strane che ho visto a Tokyo in questo mio articolo di qualche tempo fa e dei quartieri di Tokyo più famosi da non perdere.

Un altro motivo in più per visitare Tokyo quest’anno sono le Olimpiadi Tokyo 2020 che si svolgeranno nella capitale nipponica dal 24 luglio al 9 agosto 2020.

Le 11 attrazioni principali di Tokyo


Tempio Senso-ji

Il tempio Senso-ji è il più antico e visitato della città, quindi probabilmente lo troverete pieno di fedeli e visitatori. Si trova nel quartiere Asakusa ed è costituito da pagode, statue, edifici e giardini di grande bellezza.

L’ingresso è gratuito e il tempio è aperto tutti i giorni dalle 6:00 alle 17:00.

tempio Senso-Ji Tokyo

Santuario Meiji

Il santuario Meiji è un santuario shintoista dedicato alle anime dell’Imperatore che fu fautore dell’apertura del Giappone al mondo occidentale.

Si trova nel parco di Yoyogi, a Shibuya ed è circondato da più di centomila alberi inviati dagli abitanti del Giappone per onorare la memoria dell’imperatore Meiji.

Decisamente meno affollato e più austero del più famoso Senso-ji ma sicuramente merita una visita.

Tokyo Tower

Da lontano la Tokyo Tower ricorda molto la Tour Eiffel. Si tratta di una torre per telecomunicazioni e panoramica alta 333 metri che ospita al suo interno un museo delle cere, un acquario e il Guinness World Records Museum.

Quando sono stata a Tokyo a Capodanno era tutta illuminata, con le enormi cifre luminose che annunciavano il nuovo anno 2014.

Tokyo Tower

Palazzo Imperiale di Tokyo

Il palazzo, costruito sulle rovine del castello di Edo, ospita la famiglia imperiale dal 1969 ed è un posto perfetto per rilassarsi e prendersi una pausa dal caos che caratterizza alcune zone di Tokyo.

Molto belli i giardini che circondano il palazzo e che possono essere visitati gratuitamente. Informatevi però bene prima di partire sugli orari ed eventuali giornate di chiusura.

Museo Nazionale di Tokyo

Anche se non siete di quelli che in vacanza devono assolutamente vedere tutti i musei, durante un viaggio a Tokyo almeno uno potete concedervelo, no?! 😊Magari in una giornata troppo calda oppure quando il tempo è piovoso, io di solito faccio così.

Io vi consiglio il Museo Nazionale di Tokyo, che ospita la più grande collezione mondiale di arte, ceramiche, sculture giapponesi e perfino spade dei samurai.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 16 (tranne il lunedì) e chiuso a cavallo tra le feste di Natale e quelle di Capodanno.

Incrocio di Shibuya

Una delle cose più bizzarre e incredibili da vedere a Tokyo è il famosissimo incrocio di Shibuya, uno dei quartieri più popolari e trendy della città.

Si tratta di un incrocio pedonale che in ogni momento della giornata viene attraversato da incredibili folle di persone, una folla caotica ma allo stesso tempo, non si sa come, a suo modo ordinata.

incrocio di Shibuya

Difficile da descrivere, dovete andarci per capirlo.

Cat Café

Prima di arrivare a Tokyo non avevo mai sentito parlare dei cat cafè, bar dove degli adorabili gattini (veri) sono i padroni di casa e girano, dormono, giocano indisturbati tra i tavoli.

A Tokyo ce ne sono tantissimi, da provare il Temaru no Ouchi con i suoi arredi da cartone animato, oppure il Neko JaLaLa a Chiyoda con tanti gatti delle razze feline più insolite.

Amo i gatti e non me ne vogliano i gattari, quando ero in Thailandia invece, a Chiang Mai, sono stata in un dog cafè ed è stato praticamente la realizzazione di uno dei miei sogni proibiti: coccolare una decina di cani allo stesso tempo😊

Mercato del Pesce di Tsukiji

Arriviamo ad un’altra delle cose da vedere a Tokyo più note: il mercato del pesce di Tsukiji.

Questa è una di quelle attività per cui bisogna necessariamente svegliarsi presto al mattino. È aperto fin dalle 5 e le aste del pesce si svolgono molto presto.

Come potrete immaginare, io ho saltato per tutta una serie di ragioni questo posto…

Disneyland Tokyo

Una cittadella delle fiabe con le attrazioni più fantasmagoriche che potete immaginare.

Unico neo: le file, che a ridosso del Natale, erano veramente una follia.

Consiglio: prenotate i biglietti fast track per evitare di passare tutta la giornata in coda per fare poche giostre.

Incontro di sumo

Giappone=sumo o almeno questa disciplina sportiva era una delle mie curiosità maggiori prima di visitare Tokyo.

incontro di sumo Tokyo

Il modo migliore per vedere un allenamento di sumo gratuitamente è andare alla palestra di Arashio-Beya dove potrete assistere dalla vetrina agli allenamenti di sumo quasi tutti i giorni dalle 7.30 alle 10.00.

Se invece volete assistere a dei veri e propri incontri, vi conviene controllare date, luoghi e orari su internet e prenotare da lì o andando in loco qualche giorno prima.

Tokyo Skytree

Non vi nascondo le mie grandi vertigini a salire fino agli oltre 400 metri della torre, dove si trova l’osservatorio. La vista sulla città però è pazzesca e quando non c’è foschia si riesce a vedere perfino il Monte Fuji.

Tokyo Skytree è l’edificio più alto del Giappone con i suoi 634 metri di altezza.

La torre è aperta tutti i giorni dalle 08:00 alle 22:00, pagando un biglietto di ingresso, che potete comprare anche online su Get Your Guide.

Informazioni utili per un viaggio a Tokyo

viaggio in Giappone


Documenti e vaccini per il Giappone

Per andare in Giappone per turismo per noi italiani basta il passaporto e non serve visto, per una permanenza fino a 90 giorni. Al momento dell’ingresso nel paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno.

Non ci sono vaccini obbligatori da fare.

Assicurazione di viaggio per il Giappone

Prima di un viaggio a Tokyo, è fortemente consigliato stipulare un’assicurazione viaggio per il Giappone, per proteggersi da eventuali inconvenienti, incidenti o peggio problemi di salute.

Considerate che la sanità per noi sarebbe a pagamento quindi anche un breve ricovero o una piccola operazione potrebbero rivelarsi dei veri e proprio salassi.

Con una piccola cifra invece è possibile assicurarsi e viaggiare sicuri.

Se non siete pratici dell’argomento, vi consiglio di leggere anche come scegliere la migliore assicurazione di viaggio.

Io uso la polizza viaggi di Heymondo che mi garantisce una copertura completa, nessun anticipo di spese mediche nel caso di problemi sanitari e una comoda app per contattare il servizio clienti gratuitamente anche dall’estero.

assicurazione viaggio Giappone

Se siete miei lettori, potete comprarla anche voi con uno sconto immediato del 10%.

 

Hotel a Tokyo

A Tokyo ci sono hotel e sistemazioni per tutte le tasche, anche se chiaramente più alloggiate fuori dai quartieri più centrali, meno spenderete.

Considerate inoltre che la media delle camere di hotel è veramente piccola rispetto all’Europa…

Il mio consiglio è quello di prenotare gli hotel a Tokyo su Booking in zone un po’ decentrate ma comunque ben servite dalla metro (che a Tokyo è efficientissima).

Sulla mappa di Tokyo potete controllare le migliori offerte di hotel in città, con i relativi prezzi.

Booking.com

Spostarsi a Tokyo in metropolitana

Spostarsi a Tokyo, nonostante le grandi distanze, è piuttosto agevole grazie alla capillare e puntualissima rete della metropolitana.

All’inizio vi sembrerà di non capirci nulla, anche a causa dei nomi a volte impronunciabili delle stazioni, ma dopo una volta o due, vi accorgerete che invece è piuttosto intuitivo.

Inoltre, una voce guida in metro annuncia le fermate successive, anche in inglese. Io vi consiglio di avere sempre con voi la cartina della metropolitana di Tokyo per non perdervi.

Il costo del biglietto varia a seconda della distanza percorsa e per pagare potete usare una comoda carta ricaricabile (Suica o Pasmo) che si compra e ricarica direttamente in metro agli sportelli o alle macchinette.

La carta andrà semplicemente passata ai tornelli e ogni volta vi verrà detratto il costo del biglietto per la determinata tratta che state percorrendo.

I tour più belli da fare a Tokyo

Se avete più giorni a disposizione, le cose da vedere a Tokyo sono veramente tante.

Qui sotto potete cercare e prenotare direttamente online i tour più belli di Tokyo.