I mercati di Bangkok sono il sogno di ogni amante dello shopping low cost.

La capitale thailandese offre una vastissima scelta di luoghi dove comprare di tutto spendendo poco.

Ecco i mercatini che ho provato personalmente durante il mio recente viaggio in Thailandia in estate.

E se siete interessati a questa meta, forse potrebbero interessarvi anche:

1)I motivi per scegliere Koh Samui

2) Thailandia in estate, andare o non andare

3)Viaggio di gruppo in Thailandia a luglio


Mercati di Bangkok, dove e quando trovarli


Mercato del week end Chatuchak

Se vi trovate a Bangkok nel week end, non perdetevi il gigante mercato di Chatuchak. Il mercato è raggiungibile con lo skytrain alla stazione Mo Chit e la metropolitana sotterranea MRT alla stazione Chatuchak e Khamphaeng Phet.

È il mercato più grande della Thailandia e uno dei mercati del week end più grandi del mondo con i suoi oltre 15mila banchetti. Lo trovate ogni sabato e domenica dalle 6 alle 18.

Venerdì è aperto per le vendite all’ingrosso, mercoledì e giovedì dalle 7 alle 18 è aperto il settore giardinaggio.

Qui trovate qualsiasi cosa cerchiate ma ricordate sempre di contrattare sui prezzi!

Artigianato, abiti, borse, mobili, giardinaggio, vestiti di seconda mano, scarpe, gioielli, souvenir e tutto quanto vi possa venire in mente, qui lo troverete.

Non mi è piaciuta affatto l’area dedicata alla vendita degli animali. Sono assolutamente contraria a mercificare gli animali vivi in questo modo e le condizioni in cui la maggior parte sono tenuti sono pietose.

Mi raccomando, non incentivate questo tipo di commercio, né in Thailandia né in nessun altro luogo!

http://www.chatuchak.org/

Mercato notturno Asiatique

Mercato notturno che si raggiunge in battello in 10 minuti dal molo situato alla fermata Saphan Taksin dello skytrain di Bangkok. Lo trovate tutti i giorni dalle 16 alle 24.

Il battello è gratuito, quindi non fatevi ingannare dai barcaioli che vogliono farvi pagare il biglietto; cercate il deck da dove partono quelli gratis.

I battelli sono in funzione fino alle 23.30: fate attenzione a non perdere l’ultima corsa!

Una grossa ruota panoramica illuminata vi farà capire che siete arrivati a destinazione, dopo una piacevole mini-crociera con vista sulla città e sui suoi grattacieli.

Il mercato Asiatique è fatto di piccoli negozietti e bancarelle, un po’ al chiuso e un po’ all’aperto. La qualità è piuttosto occidentale e così anche i prezzi che però anche in questo caso vanno contrattati.

Potrete acquistare borse (contraffatte), abiti, accessori, prodotti alimentari tipici. E poi ci sono tanti ristoranti che affacciano direttamente sul canale, spettacoli, giostre per i bambini ed eventi.

http://www.asiatiquethailand.com/

Mercato galleggiante Damnoen Saduak (Ratchaburi)

A Ratchaburi, circa 2 ore da Bangkok, trovate questo mercato galleggiante, che è uno dei più famosi e amati dai turisti. Potete raggiungerlo sia con un taxi che con appositi bus.

Dal Victory Monument di Bangkok ci sono i bus per Thonburi, da cui partono quelli per Damnoen Saduak.

Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 7 alle 12.

Il commercio avviene sia negli stand sulle rive del fiume che a bordo delle tipiche imbarcazioni, dove i venditori cucinano e vendono direttamente i loro piatti.

Io ci sono arrivata con un transfer privato più l’ultima parte di navigazione sul fiume con una motolancia. Anche qui è possibile comprare prodotti di ogni tipo. Specialmente street food.

Incredibile la varietà di cibi (alcuni dai colori e odori per noi assolutamente inusuali), che si possono trovare sulle bancarelle, cucinati a vista.

Se non lo avete ancora fatto, vi consiglio di provare il durian, frutto pregiato e amatissimo in Thailandia, dall’odore però molto caratteristico…

Mercato galleggiante Klong Lat Mayom

A circa 20 km da Bangkok si raggiunge questo grande mercato galleggiante, anche se in realtà non si può considerare propriamente “galleggiante”.

La maggior parte dei venditori sono infatti sulle rive del fiume. Questo mercato è meno turistico di quello di Damnoen Saduak, quindi potrete girarlo con maggiore calma.

Khlong Lat Mayom è aperto soltanto nei weekend e nei giorni festivi, dalle 8 alle 17.

È raggiungibile in taxi da Wongwian Yai, cioè l’ultima stazione dello skytrain sulla Silom Line

Mercato dei fiori Pak Khlong Talat

Fiori freschi, piante tropicali, decorazioni floreali: ecco quello che troverete in questo suggestivo mercato di Bangkok (il più grande mercato di fiori di Bangkok).

Il mercato è aperto 24 ore su 24, tutti i giorni.

Per arrivare a Pak Khlong Talat potete prendere il traghetto Chao Praya Express dalla stazione di Saphan Taksin e arrivare al molo Memorial Bridge.

Dal Palazzo Reale invece potete arrivarci a piedi, dato che dista circa un chilometro.

Mercato notturno di Patpong

Forse tra i mercati di Bangkok, il mercato di Patpong è quello che meno mi è piaciuto.

Molto turistico e con prezzi di conseguenza più alti. Vi si possono comprare souvenir, vestiario, oggettistica varia, merci contraffatte, scarpe, tecnologia e vari accessori abbastanza kitsch.

E’ aperto tutti i giorni dal tardo pomeriggio fino a circa le due di notte.

Per raggiungere il mercato di Patpong, potete prendere la metropolitana fino a Silom o lo skytrain fino a Sala Daeng.

Centro commerciale MBK

Non è un mercato ma l’ho incluso in questa lista perché, pur essendo un gigante centro commerciale, le sue fattezze ricordano molto quelle di un bazar. Strutturato su sette piani, vende veramente qualsiasi cosa possiate immaginare.

Il bello di questo centro commerciale è che tratta per la maggior parte marchi e prodotti thailandesi o comunque orientali. Difficilmente troverete i grandi marchi a cui siamo abituati.

Qui ci sono sia negozi che bancarelle; in queste ultime è possibile contrattare i prezzi come al mercato.

All’ultimo piano poi c’è la zona in cui si mangia. Qui potrete provare le specialità tipiche thailandesi, a prezzi convenienti.

La scelta è veramente molto ampia, gli stand gastronomici sono l’uno accanto all’altro e vi tenteranno con pad thai, sushi, piatti a base di carne o pesce, frutta fresca, dolci tipici.

Per mangiare basta andare alla cassa e acquistare una carta prepagata da caricare con l’importo desiderato. Con la carta poi sarà possibile pagare in ognuno degli stand.

Per raggiungere il centro commerciale MBK potete prendere lo skytrain e scendere a National Stadium.

http://www.mbk-center.co.th/7


Se siete appassionati di mercatini e shopping low cost, leggete anche i miei articoli su:

Mercatino di Antignano a Napoli

Le Encant Vells, mercato low cost a Barcellona